Carlo Di Clemente 'Guru' della psicologia del cambiamento a Expo 2015

La LILT porta in Italia Di Clemente: insegnerà ad abbandonare le cattive abitudini alimentari

    icona css3menu.com    icona css3menu.com

Foto del Prof Americano
Foto www.primeforlife.org.

La LILT di Reggio Emilia (Lega italiana contro i tumori) organizza una Lectio Magistralis dello psicologo USA Carlo Di Clemente, Guru della psicologia del cambiamento. Il giorno 8 settembre, presso l'auditorium di Cascina Triulza, il professore della University of Maryland, Baltimore County di Baltimora, insegnerà come abbandonare le cattive abitudini alimentari in 6 mosse.

    In molti abbiamo tentato anno dopo anno, per garantire una maggiore salute al nostro fisico, d'iniziare seriamente una dieta dimagrante o di cambiare stile di vita. Eppure ogni volta, anche a un passo dal successo, siamo tornati miseramente a mangiare come prima ingrassando ancora di più. Il prof. Di Clemente terrà una lectio magistralis interattiva per svelare come il processo di cambiamento possa essere gestito con successo da qualunque persona, l'importante è conoscere i meccanismi: come funziona.

Il metodo Di Clemente

Di Clemente è uno studioso della teoria del Cambiamento, da cui ha fatto derivare il Modello transteorico del cambiamento. Uno studio condotto con i colleghi James Prochaska e John Norcross, raccolto nel libro "Changing for Good" del 1995, diventato un best seller negli USA.

    Il team di psicologi ha studiato negli anni, oltre 1000 persone capaci di modificare positivamente e in modo permanente il loro stile di vita, senza l'ausilio di tecniche psicoterapiche. Lo studio dei meccanismi psicologici di questi casi, ha portato alla nascita del modello transteorico degli stadi del cambiamento. Uno studio che ha influito e orientato le scuole di approccio motivazionale al cambiamento. Non si tratta di tecniche da acquisire, comunicazione efficace, counseling strategico, il modello è una trasformazione della persona che implica il coinvolgimento totale dell'individuo e delle sue abitudini.

    Il metodo parte dalla consapevolezza. Prima dobbiamo imparare a riconoscere ciò che ci fa bene, quindi bisogna prendere coscienza di quali sono i fattori protettivi e i fattori di rischio personale, in seguito si scompone un obiettivo di cambiamento generale in obiettivi specifici e più concreti e facili da ottenere e stabilizzare.

Il Workshop

La lezione del professor Di Clemente si articolerà in un workshop tecnico-pratico. Si parte con la lezione magistrale finalizzata alla conoscenza del modello, cui seguirà un training pratico sulle applicazioni di base del modello. L'ultima parte è riservata alle domande e alla discussione con il professore statunitense. La lectio verrà tradotta in italiano.

Carlo Di Clemente: chi è?

Il professore Carlo Di Clemente si è formato alla New School for social research, conseguendo il dottorato di ricerca presso l'Università di Rhode Island. Per 25 anni si è occupato di ricerca ha seguito programmi per il trattamento di pazienti alcolizzati sia in ambito privato che pubblico.

    Di Clemente è co-developer del Modello transteorico degli stadi del cambiamento, autore di numerosi articoli scientifici e di libri. Ha applicato il suo metodo a svariati tipi di comportamenti legati alla salute e per la cura di molte dipendenze.

    Per i suoi studi sulle dipendenze ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti da fondazioni americane e dall'American Society on Addiction Medicine che negli USA si occupa appunto di dipendenze. Dal 2007 è professore alla UMBC (University of Maryland, Baltimore County) e nel 2011 è stato nominato Presidente dei professori ricercatori della medesima università. (Fonte: www.primeforlife.org)

freccia su

 

Facebook NewsExpo   Google+ NewsExpo   NewsExpo

Youtube account Delicious account
WE-Women for Expo