Don Bosco Day all'Expo 2015 per festeggiare il Bicentenario

don bosco house

Simpatizzanti della famiglia Salesiana. Suore Salesiane in abiti tradizionali dei Paesi di provenienza. Le danze durante la festa a Casa Don Bosco. Suor Yvonne Reungoat, il Commissario Generale Expo Pasquino, Don Angel Fernandez Artime. La banda musicale Salesiana. L'intervento del Commissario Generale al Don Bosco Day. L'inizio della parata è annunciata dalla numerosa banda musicale. I Barabba's Clown. Il gruppo dei clown salesiani si è esibito a Casa Don Bosco. Esterno di Casa Don Bosco: danza asiatica. La famiglia salesiana è presente in tutto il mondo. Don Bosco parteciperebbe sicuramente all'Expo 2015 come partecipò all'Esposizione Regia di Torino 1844. I Salesiani hanno così voluto festeggiare il Bicentenario dalla nascita del Fondatore. Ancora un momente delle danze asiatiche. Un altro momento dello spettacolo nell'area esterna di Casa Don Bosco.
    icona css3menu.com  icona css3menu.com

Don Bosco sarebbe stato il primo a partecipare all'Esposizione

La Congregazione dei Salesiani, fondata dal piemontese Don Bosco, ha festeggiato il 12 luglio 2015 il bicentenario della nascita del fondatore in Expo 2015. anche se il giorno del Bicentenario vero e proprio sarà il 16 agosto 2015. Grandi i festeggiamenti che si stanno avendo a Torino e in tutto il mondo, nelle case dei religiosi e religiose salesiane.

    I salesiani hanno un loro Padiglione in Expo 2015, chiamato Casa Don Bosco. Il motivo per cui sono presenti all'Esposizione Universale lo spiega Don Angel Fernandez Artime, Rettore maggiore dei Salesiani, che ricorda come San Giovanni Bosco partecipò alla "IV Esposizione pubblica dei prodotti dell'industria de' Regi Stati" del 1844. (Fonte. "Le Esposizioni torinesi", Pier Luigi Bassignana, Edizioni del Capricorno).

    Il Rettore maggiore, così ha commentato la presenza dei Salesiani all'Expo 2015 e della presenza con un proprio Padiglione: «Questo per noi non è un giorno per il trionfalismo, ma un'occasione per dire a tutti che crediamo ancora nel mondo di oggi e nei giovani di tutti i paesi, perché il nostro presente e il nostro futuro sono pieni di speranza».

    Il giornalista del quotidiano "Avvenire", Luciano Moia, ha poi intervistato la Superiora Generale delle Figlie di Maria Ausiliatrice, Yvonne Reungoat: ordine religioso femminile legato alla famiglia salesiana. La religiosa ha parlato della formazione delle giovani donne, insieme alla Coordinatrice mondiale dei salesiani Cooperatori, Noemi Bertola, la quale ha approfondito il ruolo dei laici nel movimento religioso salesiano.

    In stile National Day, un corteo festoso ha lasciato l'Expo Centre per raggiungere Casa Don Bosco attraversando tutto il Decumano. I Salesiani hanno organizzato una festa all'esterno del Padiglione, in cui è stato possibile assistere a uno spettacolo di danze asiatiche e africane ed ai giochi dei Barabba's Clown.

freccia su

 

Facebook NewsExpo   Google+ NewsExpo   NewsExpo

Youtube account Delicious account
WE-Women for Expo