Il Padiglione Casa Don Bosco Expo 2015

Luogo dell'accoglienza e dell'educazione dei giovani, secondo lo stile Salesiano

    icona css3menu.com  icona css3menu.com

Facciata della struttura salesiana
Foto: ©Expo2015/Daniele Mascolo.


La Famiglia Salesiana fondata dal sacerdote dell'800 San Giovanni Bosco, Piemontese, partecipa all'Esposizione Universale di Milano con molti primati. E' la prima e l'unica Congregazione ad avere un proprio Padiglione all'Expo 2015, è l'unico padiglione che porta il nome (cognome) di una persona.

    La presenza di Casa Don Bosco, si spiega molto semplicemente per la natura della missione salesiana, rivolta all'educazione delle nuove generazioni; e per i festeggiamenti del Bicentenario dalla nascita del fondatore. Casa Don Bosco ha già festeggiato il Bicentenario all'Expo 2015 con una giornata speciale, ma il giorno ufficiale della grande festa è il 16 agosto 2015.

    Chi entra nel Padiglione salesiano compie un viaggio nel mondo educativo originato dalla genialità di Don Bosco. E dal momento che ogni opera non può essere fine a se stessa, ma deve generare un frutto positivo, la struttura architettonica Casa Don Bosco, al termine dell'Expo 2015 sarà rimontata in Ucraina. In questa nazione, europea, martoriata da una inutile guerra tra fratelli, verrà installata Casa Don Bosco per essere un luogo permanente di educazione delle giovani generazioni ucraine.

Il Concept

Casa Don Bosco è un luogo educativo per giovani, principalmente, e per adulti. "Educare i giovani, energia per la vita" questo lo slogan scelto dai Salesiani per declinare il tema sull'alimentazione "Nutrire il Pianeta, energia per la vita".

    Il tema è azzeccato. Dalle generazioni che ora muovono i primi passi sulla Terra bisogna partire per rinnovare completamente la società. Una società un po' corrotta nella sua essenza e incapace di fare del bene a se stessa addirittura.

    Il modello educativo salesiano, verrà proposto e spiegato ai visitatori attraverso le testimonianze di quanti nella famiglia Don Bosco ci vivono come religiosi e religiose. Ma anche i laici, raccontano la propria esperienza nelle scuole salesiane, presenti in ben 130 nazioni.

    Tutto il metodo educativo di Don Bosco si basa su questa sua affermazione:

In ogni giovane c'è un punto accessibile al bene. Dovere primo dell'educatore è di cercare questo punto

Casa Don Bosco in Ucraina

Tutta la famiglia Salesiana si è mobilitata per rendere possibile il progetto educativo, che vedrà l'attuale Casa Don Bosco, essere installata in Ucraina. Tantissimi gli ex allievi che stanno supportando economicamente l'iniziativa. Infatti, è di un contributo economico che si ha la necessità, per poter spostare la costruzione dall'Italia in Ucraina.

    In prima battuta sono sensibilizzati e coinvolti tutti gli appartenenti alla Famiglia Salesiana, ma anche simpatizzanti e persone vicine ai temi educativi dei giovani potranno contribuire. Il sito internet di riferimento è www.expodonbosco2015.org.

Il progetto architettonico

Il Padiglione nasce per essere una casa. Un luogo poco appariscente che quasi si nasconde e allo stesso tempo è presente. Come luogo in cui sentirsi accolti. La struttura è semplice, fatta di legno lamellare e acciaio, con rivestimento in materiali naturali come la canapa.

    747mq di lotto, di cui il padiglione occupa 350mq, per lasciare il resto dello spazio per le attività all'aperto e come portico. L'ambiente interno è unico e modulabile in base alle esposizioni temporanee e agli eventi in programma.

    La struttura è stata progettata per essere smontata e rimontata, seguendo criteri di risparmio delle materie prime già dalla fase di realizzazione: riduzione degli scarti di lavorazione.

    L'elemento architettonico principale è la facciata, realizzata in stile semplice secondo le linee di un disegno di bambino, nella grandezza di una villa di Palladio. La facciata, seppure nella sua semplicità, è stata realizzata per catturare lo sguardo del visitatore che subito possa riconoscere le linee semplici di un luogo accogliente, proprio come la casa.

Mostra interna sull'educazione
Foto: ©Expo2015/Daniele Mascolo.

freccia su

 

Facebook NewsExpo   Google+ NewsExpo   NewsExpo

Youtube account Delicious account
WE-Women for Expo