Barbera National Day al Padiglione del Vino Taste of Italy

Questa sera 26 ottobre alle ore 17.30. degustazione di Barbera in abbinamento alle cucine del mondo

    icona css3menu.com    icona css3menu.com

Barbera d'Asti

Il Barbera National Day conclude il suo percorso di abbinamento culinario alle cucine di tutto il mondo, con l'evento conclusivo nel Padiglione del Vino Taste of Italy in Expo Milano 2015. Evento previsto per le ore 17.30 di lunedì 26 ottobre, nella Sala Symposium del Padiglione del Vino.

    Dopo gli appuntamenti con le cucine del Messico e dell'Angola, ora il Barbera d'Asti si abbina ai sapori internazionali delle cucine d'Argentina, Colombia, Israele e Olanda.

    Per la conclusione del Barbera National Day, non si poteva scegliere luogo più indicato quale il Padiglione del Vino, in uno scenario mondiale quale è Expo 2015. Un momento non solo culinario, ma anche culturale, perché ogni prodotto della terra racconta la storia di un popolo e di un luogo. In questo caso la storia di Asti e dei suoi vigneti.

    Il 26 ottobre sarà un momento di confronto, integrazione e di studio, di esplorazione e di sperimentazione per nuovi affascinanti abbinamenti.

    Alla degustazione saranno presenti i rappresentanti delle 20 aziende che hanno aderito al Barbera National Day. Durante l'incontro verranno presentate le iniziative proposte dall'ICIF a livello internazionale, per proseguire il cammino di promozione del barbera oltre i confini di Expo 2015.

    A organizzare la manifestazione l'ICIF con la collaborazione del Consorzio Barbera d'Asti e vini del Monferrato, il Comune di Costigliole d'Asti, la Comunità delle colline tra Langa e Monferrato. L'iniziativa è patrocinata dalla Regione Piemonte.

Profonda soddisfazione per il Barbera National Day

«Quest'ultima tappa del Barbera National Day — ha affermato il Presidente del Consorzio Barbera d'Asti , Mobrici — è per noi motivo di profonda soddisfazione in quanto è la chiusura di un percorso capace di legare la Barbera d'Asti ad Expo. Nessun luogo più di questo rappresenta infatti i valori di universalità che il nostro vino porta con se non solo per la sua capacità di sposarsi alle cucine mondiali ma anche per la sua diffusione globale. È dunque motivo di vanto rappresentare Asti, che della Barbera rappresenta indubbiamente la capitale mondiale».

freccia su

 

Facebook NewsExpo   Google+ NewsExpo   NewsExpo

Youtube account Delicious account
WE-Women for Expo