Agricoltura e cambiamenti climatici: eventi Expo 22 giugno - 1 luglio

Alla Bocconi 120 studenti cercano soluzioni allo spreco di cibo durante 'l'Expo2015 competition week'

    icona css3menu.com  icona css3menu.com

Terra schiacciata dall'uomo
Foto: Pixabay.com/Ralph


Le Nazioni Unite sono trasversalmente presenti all'interno degli eventi in fase di svolgimento all'Esposizione Universale milanese. I membri ONU sono la dove si tratta di sviluppo rurale, dove si discute di cambiamento climatico, di riduzione dello spreco di cibo, dove si parla del futuro dell'agricoltura.

    Nella settimana in corso, dal 22 al 28 giugno, i rappresentanti ONU sono impegnati in numerosi eventi di più piccola portata e di importanza internazionale come la partecipazione all'Assemblea Generale dell'Organizzazione Mondiale degli Agricoltori.

Tavola rotonda: Ricerca di soluzioni per il commercio alimentare internazionale

Organizzato dall'Agenzia Brasiliana per la promozione del commercio e degli investimenti, Apex-Brasile, dal 23 al 25 giugno, presso il Padiglione Brasile. La tavola rotonda è l'opportunità per pensare a decisioni comuni, tra Governi e settore privato, riguardo il commercio alimentare internazionale.

    Il 23 giugno ha partecipato il Direttore della divisione protezione delle piante FAO, Mr Clayton Campanhola, nell'ambito del seminario Brasile-Africa, una cooperazione per la produzione agricola sostenibile e il commercio.

Seminario internazionale: Opportunità di partnership per la cooperazione tecnica e scientifica, in campo agricolo e sviluppo rurale: una sessione con le organizzazioni internazionali

L'evento si è svolto il 23 giugno presso il Palazzo delle Stelline a Milano. L'organizzazione dell'evento è stato a cura della Cooperazione regionale Wallonia di Bruxelles: WBI. Il seminario è servito a promuovere la cooperazione tra il Nord e il Sud del mondo, per far partire progetti scientifici in ambito agribusiness.

    Per la FAO ha partecipato Ms Yvette Diei-Ouadi del Dipartimento di pesca e acquacoltura. Ha approfondito il tema della pesca, nel contesto di protezione e nutrizione sociale.

Bocconi #FoodSavingBEC — Bocconi Expo2015 Competition week

La settimana dal 24 giugno al 1 luglio, che va sotto il titolo sopra menzionato, è organizzata dall'Università Luigi Bocconi di Milano, in collaborazione con il Ministero dell'agricoltura italiano, la Commissione europea e il patrocinio di UN-Expo, FAO e WFP.

    La competizione mira a trovare nuove idee innovative, che contribuiscano alla soluzione dello spreco del cibo. Un problema che consuma ogni anno più risorse di quante il pianeta è capace di riprodurne in un ciclo di 3 anni.

    120 gli studenti impegnati, provenienti da 28 nazioni: Afghanistan, Albania, Argentina, Australia, Austria, Brasile, Bulgaria, Camerun, Cina, Colombia, Francia, Germania, Ghana, Gran Bretagna, Italia, Kazakistan, Malesia, Marocco, Polonia, Portogallo, Romania, Singapore, Spagna, Sud Africa, Turchia, Ungheria, Stati Uniti, Vietnam.

    Il 26 giugno, la Signora Camelia Bucatariu della Divisione infrastrutture rurali e agro-industria della FAO, parlerà ai giovani della Prevenzione dei rifiuti urbani alimentari, partendo dalla riduzione negli acquisti del consumatore.

    Il 30 giugno, la giuria, composta anche dalla Signora Clara Velez Fraga di UN-Expo, dichiarerà il vincitore della competizione, durante la cerimonia prevista al Padiglione Italia. Per info: http://www.foodsavingbec.com

 

Assemblea Generale del WFO

Si svolge a Milano presso il Politecnico dal 24 al 27 giugno, l'Assemblea generale dell'Organizzazione mondiale degli agricoltori. Ne parliamo più approfonditamente nell'articolo dedicato.

    Delle Nazioni Unite, partecipano il Signor Rasit Pertev Segretario dell'IFAD; la Signora Ann Tutwiler; la Signora Gerda Verburg Presidente della commissione sulla sicurezza alimentare mondiale.

Sicurezza alimentare e cambiamento climatico: progetti innovativi per l'agricoltura del futuro

Si tiene il 25 giugno presso il Padiglione della Svizzera in collaborazione con la Divisione FAO salute e produzione di animali. Sarà l'occasione per discutere sulle domande circa il cambiamento climatico e le molte sfide del cibo: inondazioni e siccità influenzano i rendimenti agricoli, le nuove pesti, la riduzione delle emissioni nelle attività agricole.

Soluzioni sostenibili per Energia, clima e cibo

La conferenza è organizzata dalla Commissione europea, presso il Padiglione Unione Europea a Expo 2015. Giornata unica il 26 giugno alla presenza del Commissario Arias Cañete, dei ministri degli Stati membri dell'UE, delle aziende e della comunità scientifica. Lo scopo è osservare l'intera filiera agroalimentare, dal campo alla tavola. Si vuole discutere di come gestire in modo sostenibile la filiera, nella prossima rivoluzione agricola.

    Mr Olivier Dubois, dell'ufficio sul clima della FAO, modera una delle sessioni pomeridiane.

Il contributo del bestiame e le produzioni di animali alla sicurezza alimentare e nutrizione

Si tratta di una iniziativa comune tra il Governo francese e la FAO, in programma il 26 giugno presso il Padiglione Francia, dalle 13.30 alle 18.00.

freccia su

 

Facebook NewsExpo   Google+ NewsExpo   NewsExpo

Youtube account Delicious account
WE-Women for Expo