'The Water Rooms' show dedicato all'acqua a Expo 2015

Padiglione Italia accoglie l'originale spettacolo in 5 film e 5 monologhi

    icona css3menu.com    icona css3menu.com

Locandina evento

Per i 70 anni dell'UNESCO ed i 70 anni della Giornata della Pace, le Nazioni Unite organizzano l'evento dedicato al tema dell'acqua "The Water Rooms". 5 cortometraggi e 5 monologhi si alternano per raccontare la preziosità di questo elemento che rischia di scarseggiare sempre più.

    The Water Rooms. An inspirational journey into the cycle, è ospitato nell'Auditorium di Padiglione Italia, il 21 settembre con inizio alle 18.30. L'ingresso all'evento è libero.

    All'innovativo show prenderanno parte il Ministro dell'Ambiente Gianluca Galletti, Giuseppe Sala Commissario Unico Expo 2015, Blanca Jimenez Cisneros, di UN-Water, Davide Rampello Direttore creativo di Padiglione Zero e molti altri ospiti.

The Water Rooms

Da dove viene l'acqua? Sarà sufficiente per tutti? Chi decide quanta acqua si può usare? L'acqua potabile è un bene prezioso che dovrebbe restare sempre pubblico e a disposizione di tutti. Eppure così non è. L'acqua è minacciata dall'abuso dell'uomo, è inquinata spesso addirittura alla fonte a causa di scarichi industriali incontrollati. L'acqua è sprecata. In certe parti del mondo scarseggia.

    5 video e 5 monologhi per parlarne e per interessare il pubblico a questo tema. A condurre i monologhi l'attore di teatro Marco Paolini, Evelyn Nguleka Presidente dell'Organizzazione Mondiale degli Agricoltori, Tony Allan geografo internazionale conosciuto per i suoi studi sull'acqua, il giornalista de "La Repubblica" Antonio Cianciullo esperto di temi ambientali, Vandana Shiva ambientalista e attivista indiana più volte ospite all'Expo 2015 per We-Women for Expo.

    I monologhi ed i cortometraggi sono preceduti da un momento musicale che vedrà la presenza del violinista austriaco Wolfang David, riconosciuto tra i migliori al mondo. Seguirà una performance musicale dedicata all'acqua del musicista cinese Guo Gan, che suonerà lo strumento "ehru".

    The Water Rooms diventerà uno spettacolo itinerante per consentire una ampia diffusione dei problemi che gravano sull'uso non ragionato dell'acqua. Uno show itinerante gratuito, per educare alla responsabilità.

Diretta Live web dell'evento

Per il carattere aperto e divulgativo della serata, che ha l'interesse di raggiungere quante più persone possibile, quanti non saranno all'Expo 2015 potranno seguire la diretta live stream dal canale Youtube del WWAP UNESCO.

    Lo spettacolo ha un sito web ufficiale raggiungibile attraverso il seguente indirizzo, www.thewaterooms.org, consultabile per conoscere l'evoluzione del progetto.

Il WWAP UNESCO

Il World Water Assessment Programme è amministrato dall'UNESCO e si occupa di monitorare lo stato delle acque nel mondo, produrre documenti scientifici, stimolare gli Stati a un uso e una gestione ottimale dell'acqua potabile. Il WWAP coordina il lavoro di 31 Membri e 37 Partners dello UN-Water. Ogni anno viene emesso un rapporto sullo stato delle acque e gli obiettivi raggiunti: World Water Development Report. Il Rapporto del 2015 è dedicato al tema "Acqua per un mondo sostenibile" — 'Water for a sustainable world'.

    Il WWAP è stato fondato nel 2006 dal Governo Italiano insieme alla Regione Umbria e ha sede a Perugia.

freccia su

 

Facebook NewsExpo   Google+ NewsExpo   NewsExpo

Youtube account Delicious account
WE-Women for Expo