Tania Cagnotto e Baffo Moretti brindano alla Festa della Birra

Bottega Birra Moretti ha festeggiato con i suoi ospiti, la Festa che ha coinvolto tutto Expo 2015

Tania Cagnotto alla Bottega Moretti
    icona css3menu.com    icona css3menu.com

Tania Cagnotto e Baffo Moretti in Bottega Birra Moretti per la Festa della Birra. Baffo Moretti, Orso Maria Guerrini, alla Festa della Birra della Bottega Moretti.

Bottega Birra Moretti ha concluso con successo la sua Festa della Birra, che ha coinvolto l'intero Sito Espositivo e numerose nazioni con il proprio padiglione.

    Birra Moretti, nella sua Bottega posta al numero 136 del Decumano, ha avuto due ospiti d'eccezione. Tania Cagnotto, campionessa mondiale di tuffi, che ha prima partecipato alla conferenza stampa di Assobirra, per l'apertura della Festa della Birra, e poi ha visitato la Bottega Birra Moretti. Qui, insieme all'altro ospite fisso, l'intramontabile Baffo Moretti, alias Orso Maria Guerrini, Tania e i convenuti hanno brindato all'insegna della moderazione.

    Birra Moretti per la giornata ha organizzato uno speciale percorso di spillatura e degustazioni dedicati al grande pubblico di Expo Milano 2015. Percorsi diretti dai mastri birrai della ditta di origine friulana. In particolare la spillatura e degustazione hanno previsto la conoscenza più approfondita delle neonate birre Moretti Le Regionali, dai gusti autunnali.

    Birra Moretti, in qualità di Partner ufficiale di Expo 2015, ha raggiunto i visitatori con propri stand in molte aree relax del Sito Espositivo, oltre che con le sue motorette viaggianti, dall'inconfondibile stile Moretti.

    Bottega Birra Moretti non esaurisce così le sue iniziative all'Esposizione Universale. Seppure mancano ormai quaranta giorni circa alla fine, ancora lungo è il programma. Ogni giovedì, fino all'ultima settimana di ottobre, continueranno i corsi di spillatura e degustazione aperti al pubblico. Per gli orari, potete controllare il programma presente in questo articolo.

Baffo Moretti è storia vera

Baffo Moretti è esistito per davvero. Non una leggenda o una geniale trovata pubblicitaria: quest'ultima è venuta dopo. Come racconta il sito ufficiale di Birra Moretti, si è trattato di un uomo incontrato da Lao Moretti, seduto a un bar di Udine nel 1947. Un uomo vestito di verde con un cappello in testa e due bei baffi a caratterizzare il volto. Un uomo elegante, con tanto di cravatta. Lao Moretti, appassionato di foto, gli scatta una fotografia che ora è quasi leggenda, ed ha reso celebre e inconfondibile il marchio Birra Moretti nel mondo.

freccia su

 

Facebook NewsExpo   Google+ NewsExpo   NewsExpo

Youtube account Delicious account
WE-Women for Expo