La bellezza italiana in scena a Milano per l'anteprima Expo 2015

Andrea Bocelli incanta Milano e il mondo con la sua voce. Bonolis intrattiene con la sua ironia

    icona css3menu.com  icona css3menu.com
The Opening Expo 2015 Anteprima


Terminata su Rai Uno "The Opening", la serata con Andrea Bocelli, dedicata ad Expo Milano 2015. Condotta da Antonella Clerici e Paolo Bonolis. Tra gli altri artisti di spicco, il pianista cinese LANG LANG.

    Una bellissima serata di musica italiana, offerta in mondovisione a tutti gli italiani e gli stranieri che hanno seguito la diretta attraverso il satellite.

    Bonolis ha esordito salutando i telespettatori in inglese, francese, spagnolo, cinese, tedesco, giapponese. Lo ha fatto a modo suo, prendendosi "in giro" con ironia. E lui che ha dato il ritmo alla serata di gala, con brio e tante battute. Accompagnato dalla elegantissima Antonella Clerici, Ambassador per Expo Milano 2015.

    Andrea Bocelli allieta gli orecchi di tutto il mondo con la sua voce. Forte e delicata allo stesso tempo. Bello il "duetto" con LANG LANG, pianista straordinario ed esplosivo. Le sue mani si muovono sui tasti a una velocità impressionante.

    Le prime immagini serali dal Sito Espositivo dell'Esposizione Universale di Milano 2015. Abbiamo visto per la prima volta, in anteprima, le immagini dello straordinario Padiglione Zero. Una enorme biblioteca della memoria, 25 metri di altezza per 50 di larghezza, fatta in legno lavorato a mano dagli artigiani italiani. Composta da migliaia e migliaia di cassetti, appunto della memoria storica. Un padiglione affascinante, per ricordare lo spreco alimentare, la speculazione finanziaria sul cibo, la natura che vince sulle costruzioni dell'uomo. Un riassunto del tema: "Nutrire il pianeta, Energia per la vita".

    E poi le immagini di uno dei padiglioni più belli, quello degli Emirati Arabi Uniti, seguito dal padiglione Germania, Kazakistan, Messico, Giappone, Austria, Regno Unito e tanti altri.

    Una menzione speciale al Padiglione del Nepal, nazione colpita dallo spaventoso terremoto. Gli operai e gli artigiani che stavano costruendo la stupenda costruzione fatta di legno lavorato a mano, sono dovuti rientrare in patria per assistere le famiglie. A terminare i lavori si sono offerti numerosi operai di ogni lingua e nazionalità. Offrendo le loro ore libere gratuitamente.

    Al termine della serata, Giuseppe Sala, Commissario Unico Expo Milano 2015 spa è salito sul palco per inaugurare l'Albero della Vita. Simbolo del Padiglione Italia, opera artistica e coreografica realizzata da Marco Balich. Uno spettacolo di luci e colori, giochi d'acqua danzanti al ritmo di musica. I visitatori potranno ammirare da vicino gli spettacoli dell'albero che andranno in scena a intervalli regolari tutti i giorni in vari momenti della giornata.

    Così si è conclusa la serata di anteprima, il primo assaggio di Expo Milano 2015. Una serata di bellezza. La bellezza italiana. Ciò che tanti italiani desiderano e che probabilmente anche i contestatori più incalliti, bramano negli spazi più profondi del loro tumulto interiore.

freccia su

 

Facebook NewsExpo   Google+ NewsExpo   NewsExpo

Youtube account Delicious account
WE-Women for Expo