Renzi incontra i Presidenti dell'America Latina

Renzi invita le delegazioni a provare la cucina italiana sulla terrazza di Palazzo Italia

    icona css3menu.com  icona css3menu.com

Renzi con Morales e Santos. Foto: Expo 2015/Daniele Mascolo. Renzi invita il presidente messicano a provare il Grana Padano Dop. Un momento del pranzo sulla terrazza di Palazzo Italia. I Presidenti latino americani, Renzi e lo chef Davide Oldani con il risotto allo zafferano. Matteo Renzi saluta e ringrazia lo chef Davide Oldani. Renzi con il presidente del Messico Enrique Peña Neto. Il Presidente messicano con il premier italiano presso il Padiglione Messico. Il Ministro Martina con il Presidente Evo Morales nel Padiglione Bolivia. Tre bellezze boliviane alla festa inaugurale del Padiglione Bolivia. Abiti tribali della Bolivia. Come si nota sono molto pesanti: i boliviani abitano tra i 2000 e i 4000m d'altitudine. Esterno dell'area espositiva boliviana nel Cluster Cereali e Tuberi. Festa di maschere e colori per l'apertura del padiglione Bolivia. Evo Morales scherza con gli ospiti presso il Padiglione Bolivia. Evo Morales autografa la parete del padiglione in segno del suo passaggio all'Expo 2015. Discorso del Presidente Juan Manuel Santos davanti il Padiglione Messico.

Il Presidente del Consiglio Matteo Renzi, il 12 giugno, ha accolto all'Expo Milano 2015 tre Presidenti del Sud America. Si è trattato del Presidente della Colombia Juan Manuel Santos, del Presidente della Bolivia Evo Morales e del presidente del Messico Enrique Peña Neto.

    Presso la terrazza di Palazzo Italia si è svolto un pranzo presidenziale a base di piatti italiani, preparati dal nostro chef stellato e Ambassador Expo Davide Oldani. I prodotti della gastronomia italiana, molto apprezzati dalle delegazioni straniere, sono stati offerti dalla Coldiretti. Il piatto regina del pranzo è stato il riso allo zafferano.

    Dopo pranzo le delegazioni si sono divise per fare visita ai rispettivi padiglioni nazionali. Il Presidente del Consiglio ha incontrato il presidente del Messico, che non era presente al pranzo, per visitare il Padiglione Messico, alla presenza del Commissario Unico Giuseppe Sala. Il presidente Neto ha commentato: «È un onore per me visitare l'Esposizione Universale. Sono certo che Expo Milano 2015 risveglierà le coscienze riguardo ad una delle sfide più importanti per l'umanità: l'alimentazione».

    Nel frattempo, il Ministro delle politiche agricole Maurizio Martina ha accompagnato il presidente boliviano Morales, presso l'area espositiva della Bolivia nel Cluster Cereali e Tuberi. Per l'occasione l'area espositiva del Paese è stata inaugurata con una bella festa, colorata da maschere delle tribù indigene boliviane. Morales ha quindi tagliato il nastro inaugurale e rotto un vaso di terracotta di buon auspicio, come prevede la tradizione popolare del Paese. Morales così ha commentato la partecipazione boliviana all'Expo 2015: «L'Esposizione Universale è molto bella. La Bolivia è un esempio di inclusività di popoli, razze e culture, così come Expo è un esempio di come sia possibile sviluppare il concetto di cittadinanza universale. Tutti abbiamo diritto a vivere ovunque nel mondo, tutti abbiamo diritto di vivere come esseri umani».

    Il Ministro Maria Elena Boschi, che precedentemente aveva partecipato al pranzo presidenziale, ha accompagnato il presidente colombiano Manuel Santos durante la visita all'interessantissimo Padiglione Colombia. Il presidente ha promosso e invogliato i turisti a visitare il suo padiglione con queste parole: «Ogni cittadino italiano, europeo e del mondo che visita il padiglione colombiano prova una sensazione di gioia ed entusiasmo per il nostro Paese, per la sua bellezza, per le sue potenzialità».

freccia su

 

Facebook NewsExpo   Google+ NewsExpo   NewsExpo

Youtube account Delicious account
WE-Women for Expo