American Food 2.0 è il Padiglione statunitense ad Expo 2015

Ad annunciare la partecipazione degli Stati Uniti d'America Barack Obama a Roma

    icona css3menu.com  icona css3menu.com

American food 2.0 E' un granaio il Padiglione USA

  Roma, 27 marzo 2013. Il Presidente degli Stati Uniti d'America Barack Obama, in visita a Roma, ha annunciato la partecipazione ufficiale degli USA al prossimo Expo di Milano. Si tratta della 147° nazione ad aderire. L'annuncio è stato dato al Presidente del Consiglio Matteo Renzi, al termine dell'incontro che i due hanno avuto nel pomeriggio.

    John Kerry, Segretario di stato americano e Giuseppe Sala, Commissario di Expo Milano 2015 spa, si sono incontrati a margine della conferenza stampa per discutere e perfezionare la partecipazione statunitense al grande evento del 2015.

American food 2.0

Il titolo del Padiglione americano è già tutto un programma e può lasciare perplessi a un primo impatto per poi incuriosire un decimo di istante dopo.

    Che gli States avrebbero preso parte all'esposizione si sapeva già da tempo; il 13 novembre 2013 veniva presentato a Milano il Padiglione realizzato da "Friends of the U.S. Pavilion" e Obama annunciava la realizzazione dello stesso, a Letta, il 17 ottobre 2013.

    Il padiglione avrà le sembianze di un granaio. Al suo interno il visitatore effettuerà un viaggio dai campi alle tavole degli americani secondo le differenze dei vari stati che compongono la variegata realtà americana.

    Verrà sviluppato un programma ben strutturato che coinvolgerà gli studenti americani attraverso i progetti italiani di studio, attivi nel paese. American Food 2.0: Sustainable, Innovative, Healthful, Entrepreneurial and Delicious (Cibo Americano 2.0: sostenibile, innovativo, salutare, imprenditoriale e delizioso), nasce come un progetto giovane e tecnologicamente avanzato. Lo scopo è raccontare l'agricoltura e l'alimentazione USA e la sua storia, far conoscere a tutti gli importanti elementi di innovazione introdotti nell'agricoltura per migliorare la produzione sostenibile di alimenti.

    In questo tempo verranno ricercati, negli stati Uniti, degli ambasciatori regionali che, durante i sei mesi dell'esposizione, gireranno con dei Food-Tracks (camion - ristorante), sia all'interno dell'area espositiva che per la città di Milano.

freccia su

 

Facebook NewsExpo   Google+ NewsExpo   NewsExpo

Youtube account Delicious account
WE-Women for Expo