Presentato alla Triennale di Milano il programma del Padiglione Italia

Si chiama "Vivaio Italia" il progetto che l'Italia porterà il prossimo anno a Expo 2015

    icona css3menu.com  icona css3menu.com

Padiglione Italia

Come previsto questa mattina (30 maggio 2014) alle 11, presso la Triennale di Milano, è stato presentato il programma del Padiglione Italia, che rappresenterà il nostro paese al prossimo Expo 2015 che si svolgerà a Milano da maggio a ottobre 2015. Sarà la casa degli italiani, rappresenterà il meglio delle tecnologie agroalimentari, della nostra cultura passata e presente. Una App sviluppata da Telecom Italia ci guiderà alla scoperta di Palazzo Italia.

"Vivaio Italia" e Padiglione Italia

Il tema sviluppato dall'Italia sarà "Vivaio Italia", il suo significato lo ha spiegato molto bene durante la presentazione Diana Bracco (Commissario Generale di Sezione per il Padiglione Italia e Presidente di Expo 2015 SpA):

    «Gli obiettivi che vogliamo raggiungere con il Padiglione Italia sono numerosi, vogliamo rafforzare la nostra vocazione turistica, avendo come obiettivo la valorizzazione dell’intero sistema Paese, vogliamo potenziare gli strumenti al servizio dell’internazionalizzazione dei prodotti agroalimentari valorizzando e tutelando i marchi e le qualità italiane, vogliamo collegare sempre meglio le proprie start-up ai circuiti internazionali di scienza, ricerca e tecnologia, vogliamo Integrare l'Italia-museo con l'Italia-laboratorio, vogliamo offrire al mondo una visione forte della qualità italiana per la salute e lo stile di vita e vogliamo, infine, riaffermare il contributo straordinario che l'Italia darà a questa Esposizione Universale restituendo fiducia e orgoglio ai cittadini a iniziare dai più giovani».

    Il Padiglione Italia visto come un vivaio, un luogo dove far crescere nuove opportunità, nuovi giovani capaci di costruire l'Italia. Un luogo dove le nuove generazioni possano essere "concimati" con il meglio e il bello del Bel Paese perché possano fiorire all'ombra di una società che cresce e non più in crisi.

    Marco Balich (Direttore Artistico di Padiglione Italia e Presidente di Balich Worldwide Shows), ha presentato il programma del Padiglione, le sue aree tematiche, quello che troveremo al suo interno visitandolo:

    «Il Padiglione Italia sarà uno spazio grande e ricco di stimoli sui temi dell’esposizione universale. Sarà un lavoro sull’identità italiana e sulle potenze che vogliamo esprimere in una tensione rivolta prevalentemente al futuro. Abbiamo voluto immaginare il Padiglione Italia come un viaggio divertente attraverso luoghi, storie, racconti, provocazioni con la voglia di emozionare tutti , e stimolare una riflessione sul ruolo dell’Italia nel mondo: l’obiettivo nostro è infondere un sentimento di orgoglio per il nostro Paese».

I percorsi di Padiglione Italia

Il Padiglione divide i suoi percorsi in quattro "potenze" tematiche.

  • Potenza del saper fare: uno spettacolo interattivo narrerà ai visitatori ciò che le donne e gli uomini d'Italia fanno quotidianamente per rendere la terra fertile e produttiva.

  • Potenza della bellezza: L'Italia è ricca di bellezza culturale e artistica, allo stesso tempo storica. Il percorso presenterà i paesaggi italiani, il turismo.

  • Potenza del limite: una sezione per raccontare la storia personale d'italiani capaci di superare le avversità e di dare al paese un futuro migliore, grazie alle loro idee.

  • Potenza del futuro: Una serra vera, dove i semi presenti racconteranno la biodiversità vegetale del territorio italiano.

Contatta autore 

Facebook NewsExpo   Google+ NewsExpo   NewsExpo

Youtube account Delicious account
WE-Women for Expo