Padiglione Sudan: accolti nella casa 'nubiana'

Costruito a tempo di record da aziende italiane, l'edificio ricrea l'ambiente quotidiano delle famiglie sudanesi

    icona css3menu.com  icona css3menu.com

Padiglione Sudan. Tipica casa 'nubiana'. Foto Bio-House Group, profilo Facebook. Il cortile interno del padiglione. Vista dall'alto del Padiglione Sudan appena ultimato.

Il Sudan partecipa all'Esposizione Universale di Milano con un padiglione proprio, ispirato alle case tipiche dell'antica Nubia.

    Una abitazione storica fatta prevalentemente di materiali poveri, addirittura di fango. Nel tipico colore dell'argilla, la potremo vedere riprodotta nel settore H8 dell'Expo 2015.

    La casa nubiana è a un solo livello, con ampio cortile centrale. La casa di solito è priva di corridoio, le stanze sono accessibili dal cortile. Il cortile è il luogo dove si svolge la vita sociale delle famiglie sudanesi, compresi i pasti.

    Entrando nel padiglione del Sudan, sarà come vivere per alcuni minuti, nella casa di una famiglia locale. Sorseggiare le bevande naturali del posto e assaggiare i piatti tipici della cucina. L'esposizione si compone di prodotti in pelle e oggetti della cultura folkloristica sudanese.

    La ricchezza storica e archeologica del Sudan non è da sottovalutare. In particolare la zona nord del paese al confine con l'Egitto, la Nubia, è un luogo di ricchezze archeologiche. Una storia antica, condivisa con la cultura egiziana. Successivamente influenzata dalla cultura araba e in seguito ottomana.

    I conflitti che dal 1800 in poi tormentano il Sudan, hanno fatto cadere nell'oblio il patrimonio archeologico. Il turismo attuale è di nicchia e per turisti amanti delle avventure e dei viaggi insoliti.

I progettisti

I lavori di realizzazione del Padiglione Sudan, sono stati affidati alla Bio-House Group incaricata di creare a 360° la struttura self-building.

    Si tratta di un edificio essenziale costruito secondo le recenti tecnologie della bioedilizia. Il metodo costruttivo è a telaio, come riporta lo studio WoodLab, cui è stato affidato il compito di progettare il padiglione.

    Il Padiglione Sudan è stato tra gli ultimi a nascere nel Sito Espositivo. Le aziende e gli operai sono riusciti a costruirlo nel giro di due mesi. L'affidamento dei lavori da parte del Governo sudanese, infatti, è avvenuto a pochi mesi dall'inaugurazione del 1 maggio.

Modello SEMA Padiglione Sudan       Rendering Padiglione Sudan Expo 2015

freccia su

 

Facebook NewsExpo   Google+ NewsExpo   NewsExpo

Youtube account Delicious account
WE-Women for Expo