In anteprima, cosa vedremo nel Padiglione Giappone: innovazione, tradizione, diversità, armonia

L'organizzazione espositiva del Padiglione Giappone e il team dei creativi

    icona css3menu.com  icona css3menu.com
Diversità, armonie, tecnologia, innovazione


Il Team del Padiglione Giappone è tra i più attivi e prolifici, per quanto riguarda manifestazioni ed eventi di promozione organizzati, in vista dell'Expo Milano 2015.

    Ora possiamo scoprire in anteprima cosa vedremo nei vari ambienti del Padiglione dalle "Diversità Armoniose".
Il viaggio parte dal primo piano, dopo aver superato l'ingresso e la stanza del "prologo": una sorta di riassunto di ciò che vedremo.

Primo piano: armonia e diversità

Ambiente I. Armonia

Il visitatore si troverà a contatto con un ambiente virtuale che riproduce il paesaggio agricolo giapponese. Specchi semiriflettenti e dispositivi video ci porteranno nelle risaie del Giappone, ricche d'acqua grazie alle abbondanti piogge invernali. Attraverseremo le quattro stagioni, coinvolgendo i cinque sensi.

Ambiente II. Diversità e tradizione

Come avviene in molte nazioni del mondo, anche in Giappone è stato possibile sviluppare più agricolture. La forza di questa diversità è espressa nel secondo ambiente da una "cascata della diversità". Una installazione digitale nella quale scorrono migliaia di contenuti riguardanti l'agricoltura e i cibi. Cliccando su ognuno di essi li potremo scoprire.

    Alla diversità, il paese nipponico, combina la tradizione millenaria. In un'ampia vetrina potremo scoprire le tecniche tradizionali della cucina giapponese e la semplicità del loro pasto.

Gli ambienti dei piani
Ambiente III. Innovazione

Nel laboratorio del futuro, sono affrontate le sfide del presente. Dall'accesso al cibo per tutti, alla sicurezza alimentare. La questione della standardizzazione dell'agricoltura e dell'alimentazione. Come risolvere le diseguaglianze per quanti, nell'ambito agro-alimentare e della pesca, lavorano.

Secondo piano: Cool Japan

Ambiente IV. Galleria design cool Japan & Vetrina Giappone

Un ambiente dedicato al design e alla moda giapponese. La tradizione culinaria giapponese, si esprime anche nella forma delle sue stoviglie. Artigiani emergenti mostreranno le loro opere, in abbinamento con le tendenze del lifestyle giapponese. Negli stessi spazi, una vetrina dedicata ai fumetti manga e ai film d'animazione.

Ambiente V. Il Teatro

Un ristorante del futuro, più che un teatro. Performance e rappresentazioni dal vivo, alla scoperta della cultura culinaria giapponese. Il teatro interattivo, permetterà ai visitatori di partecipare attivamente allo spettacolo, attraverso i tavoli multimediali.

I creativi del Padiglione Giappone

Artisti creativi Padiglione Giappone

Jun Naito è il direttore del team di creativi a cui è stato affidato l'allestimento degli ambienti e le attività.
    Nella squadra Toshiyuki Inoko, fondatore di TeamLab, al quale partecipano ingegneri, matematici, web designers, graphic designers, artisti ecc. Seiichi Saito è un architetto esperto in campagne di marketing pubblicitario 3D. Ha studiato alla Columbia University e insegna all'università di Tokyo. Sisyu è un'artista e principalmente calligrafa. Le sue doti hanno dato vita a numerose opere, esposte in varie parti del mondo: tra cui il Louvre. Shinichi Takemura insegna all'università d'Arte e Design di Kyoto. Le sue opere letterarie dedicate alla Terra, in Giappone, sono studiate anche a scuola. Ryoji Shimizu è un pubblicitario. Ha realizzato numerose campagne pubblicitarie per varie aziende giapponesi, tra cui la Toyota e la Mitsubishi.

Facebook NewsExpo   Google+ NewsExpo   NewsExpo

Youtube account Delicious account
WE-Women for Expo