Aperitivo all'italiana nella Terrazza Martini, con vista panoramica

Terrazza Martini simbolo del glamour milanese, riproposta sul Grand Tour di Padiglione Italia

    icona css3menu.com  icona css3menu.com
Una panoramica sull'American Bar Terrazza Martini Il bar dal lungo bancone color vinaccia Il bar racing Martini Affaccio panoramico su Piazza Italia

Terrazza Martini è la casa dell'aperitivo italiano nel Padiglione Italia. Un raffinato AmericanBar disegnato da una icona del design italiano: Pininfarina.

    Impossibile non trovarla: l'ingresso è da piazza Italia nella parte sud est del Cardo. Ormai si ragiona come se l'Expo fosse una città. In realtà è così, una speciale città, dove vivono per 6 mesi rappresentanze di 148 paesi del nostro pianeta.

    Scriviamo di Terrazza Martini, è al secondo piano di Padiglione Italia, con vista sulle sculture di David Libeskind: The Wings. Più in là e non di molto, si vede Palazzo Italia e la cresta dell'Albero della Vita di Marco Balich.

    Si vede anche il Decumano nella direzione della Collina Mediterranea e nell'altra verso l'Expo Centre. Si scorge, oltre le strutture del Sito Espositivo, Milano, quando è bel tempo ovvio, e non è il caso della foto presa dal profilo Twitter ufficiale della Martini.

 Palazzo Italia e Albero della Vita

Terrazza Martini

La Terrazza Martini@Padiglione Italia by Pininfarina, è un luogo da visitare se amate lo stile contemporaneo italiano, fuso con il design delle carrozzerie progettate da Pininfarina. Una fuoriserie dello stile italiano da 400 mq, ricoperta da un pergolato per riparare gli ospiti dal sole estivo.

    Due bar per accogliere i visitatori in ambienti Martini specifici. Il primo bar ha un lungo bancone di 10 metri di colore vinaccia, servito da 4 bartender e tutte le bottiglie allineate alla perfezione: fanno stile. Martini Royale bianco e rosato, Martini tonic e il prosecco Martini, accompagnati da finger food di provenienza italiana.

    Il secondo bar è per gli amanti del mondo racing, rappresentato da Martini e la sua decennale tradizione automobilistica. Un bar dallo stile elegante e sportivo.

    Martini ha voluto un luogo che fosse formazione per il personale e una esperienza unica per i suoi clienti. I bartender, infatti, sono giovani mixologist di talento provenienti da ogni parte del mondo. Per loro l'opportunità di conoscere da dentro il mondo Martini; per gli ospiti l'esperienza di un aperitivo difficile da dimenticare.

    La vita sulla Terrazza Martini non termina qui. I 400mq sono sufficienti ad accogliere un'area lounge, luogo di esperienza Martini, alla scoperta delle essenze botaniche utilizzate per preparare i vari tipi di Martini. Alla sera, i  vari dj-set vi accompagneranno nell'aperitivo all'italiana.

    Non vi è venuta sete? Voglia di un Martini? Perché certi prodotti, non sono solo commercio. Nei secoli che trascorrono, diventano parte della vita e della cultura di un popolo.

Martini e Rossi: History

La storia della Martini nasce nel 1863 a Torino, grazie all'imprenditore Alessandro Martini e Luigi Rossi liquorista esperto di fragranze botaniche. Il trasferimento dell'Azienda a Pessione, piccola frazione di Chieri, risulta azzeccatissima. E il 1864 e lì accanto, ci passa la nuova linea ferroviaria Torino - Genova.

    In fine un accenno storico alla Terrazza Martini. La prima nasce a Parigi nel 1948 a guerra appena terminata. A Milano nasce nel 1956 il "grattacielo della Terrazza Martini". Diventa luogo d'incontro della Milano che conta, della Milano glamour, un luogo del costume italiano. Di lì sono passati personaggi del cinema e della cultura italiana. Terrazza Martini a Milano è ancora lì, ed è per Milano il luogo dove s'incontrano i giovani del cinema italiano.

freccia su

 

Facebook NewsExpo   Google+ NewsExpo   NewsExpo

Youtube account Delicious account
WE-Women for Expo