La Moldavia porta all'Expo 2015 energia e vitalità

Sole, Folklore, energia e cibo, gli elementi del Padiglione Moldavo

    icona css3menu.com  icona css3menu.com
Moldova Expo 2015


Per la Moldavia questa è la prima Esposizione Universale in cui partecipa con un proprio Padiglione nazionale. Il tema scelto per la sua prima internazionale suona poetico: "Splenda la luce - L’Energia del Sole, l’Energia della Terra, il Cibo per l’Umanità".

    La Repubblica di Moldavia è già stata presente ad una esposizione universale: nel 2000 ad Hannover in Germania, e Shanghai 2010 in Cina, condividendo lo spazio espositivo con altri paesi partecipanti.

    Il progetto viene finanziato dal MIEPO (Moldovan Investment and Export Promotion Organization), l'ente pubblico moldavo dedicato all'attrazione d'investimenti e alla promozione dell'immagine della Moldavia nel mondo.

    La Moldavia, ex stato sovietico, ha attraversato una fase di ricerca dell'identità come stato autonomo. Tante le trasformazioni in corso nel paese. I giovani artisti stanno dando un grande contributo. Tutta la forza e la voglia di rinascita del popolo moldavo, sarà presente a Expo 2015. Intenso l'impegno degli organizzatori per il programma, dedicato al folclore, alla terra, all'energia. Pavel Braila, giovane artista visuale moldavo, è pienamente impegnato nel successo di questa partecipazione.

Il Concept dedicato al Sole e all'energia

La Moldavia, stretta tra l'Ucraina e la Romania, punta a farsi riconoscere a livello internazionale, come terra fertile e piena di vitalità. La luce del sole è l'energia che permette alle piante di produrre i vini moldavi, conosciuti anche oltre confine: Rara neagra, Feteasca neagra, Batuta neagra. Il sole è il calore che rende bella l'estate e mite il clima d'inverno.

    L'agricoltura è il settore trainante in una economia ancora instabile. Cereali, barbabietole da zucchero e uva, tra i maggiori prodotti della terra, anche da esportazione. Il bestiame da allevamento rifornisce di carne la piccola popolazione della Moldavia, pari a 4 milioni di abitanti (Fonte: De Agostini Geografia).

    Il sole, allora, come energia ecologica naturale per alimentare le aziende agricole e le stalle. L'energia per produrre il cibo, il cibo per la mente. Nelle stanze del padiglione, potremo compiere un'esperienza a 360° sulla cultura e la storia della Moldavia.

JOC: Corpo di ballo Folkloristico nazionale Padiglione Moldavia a Expo Milano 2015 Spicca il colore verde mela sulla facciata esterna Il Sun Flower illuminerà i visitatori La scritta ricorda essere il 'Primo Padiglione della Repubblica di Moldavia' Puffi verde mela e video del film 'JOC - Energia della vita' Disegno stilizzato del progetto Plastico del padiglione della Moldova In questa foto, a destra l'ingresso Sedute per i visitatori nello spazio verde esterno Particolare dell'ingresso al padiglione moldavo

Il progetto artistico

Il Padiglione è un progetto completamente made in Moldavia: artisti e architetti sono moldavi. Pavel Braila è l'artista di alcune installazioni presenti nel padiglione, disegnato dagli architetti del Gorgona Architecture & Design: 11 giovani architetti e designer, con una forte componente femminile.

    Sicuramente l'installazione più interessante e che attirerà già da lontano i visitatori è il fiore solare - Sun Flower. Grazie alle centinaia di tessere in vetro che lo compongono e a un sistema di specchi, il fiore rifletterà la luce del sole in tutte le direzioni: all'interno come all'esterno del padiglione. Un richiamo per i visitatori, invogliati a recarsi presso il padiglione, incuriositi dai riflessi della speciale installazione. Il fiore solare vuole essere il simbolo di un momento di riflessione sull'uso dell'energia: pensare a un cambiamento di mentalità. Ripensare l'uso dell'energia convenzionale e porre l'attenzione sull'energia sostenibile.

    Tutto l'edificio è una struttura trasparente composta da grandi vetrate. Gli ambienti interni non avranno bisogno di luce durante il giorno. Le parti in muratura, sono verniciate con il colore verde mela, così come il design interno del padiglione. L'impatto sul visitatore sarà una sensazione di vivacità, energia positiva e freschezza. Uno stimolo a visitare non solo il padiglione, ma anche la terra moldava.

    Nei 747mq di esposizione troveremo un planetario, posto all'ingresso, per mostrare quelle costellazioni che solo nel cielo notturno della Moldavia si possono ammirare. Costellazioni che guideranno i visitatori alla scoperta di un paese ancora poco conosciuto.

    Negli spazi verdi, potremo riposarci sulle ampie poltrone da esterno. Luoghi riservati alla convivialità: tavolino al centro, riparati dal sole estivo di Milano, grazie ad ampi teli-ombrelloni.

Il ballo Folkloristico: JOC. Energia della vita
Il ballo e folclore Moldavo

La tradizione della Moldavia passa per il corpo di ballo JOC, la Compagnia di danza Folk nazionale. Un simbolo in Moldavia, fondato nel 1945 e guidato da Vladimir Kurbet dal 1958. L'artista Pavel Braila, ha girato un film con la compagnia, chiamato "JOC. Energy of life". Un film diviso in 11 danze: 44 tra ballerine e ballerini impegnati, 30 tecnici internazionali impiegati nei 3 anni di realizzazione.

    Un compito non facile ha spiegato l'artista Braila, alla rivista moldava locals.md. Soprattutto perché la compagnia di ballo non era abituata a ballare in presenza delle mute telecamere, ma davanti una platea di spettatori. L'ostacolo maggiore è stato quello economico, perché il progetto non ha trovato subito i fondi necessari alla produzione.
    Quanti visiteranno il padiglione, avranno modo di vedere il film nello spazio multimediale, appositamente adibito.

Il logo per Expo 2015

Moldova World Expo 2015 Logo

Il centro colorato a forma di rombo è la Moldavia. I piccoli frammenti che si estendono in ogni direzione, sono la vivacità, la luce, l'energia, la danza e i frutti della terra. Un frammento del buono della Moldavia, da lasciare ai turisti di tutto il mondo in visita all'esposizione universale.

    Il logo, presentato inizialmente su sfondo bianco e poi su sfondo nero, è completato dal testo "Moldova World Expo Milano 2015".
    Lo stesso concetto lo ritroveremo nel Sun flower, il cristallo emanatore di luce e colori, installato all'esterno del padiglione.

freccia su

 

Facebook NewsExpo   Google+ NewsExpo   NewsExpo

Youtube account Delicious account
WE-Women for Expo