Vladimir Putin in visita all'Expo Milano 2015

Nella Giornata nazionale della Russia, sarà presente anche Renzi. Per i visitatori tanti momenti musicali tradizionali e culinari, da vivere

    icona css3menu.com  icona css3menu.com

Orsetto Matrioska
Foto: © Expo 2015 / Daniele Mascolo.


Expo Milano 2015 festeggia la Federazione Russa e il suo Padiglione. Il 10 giugno è la Giornata Nazionale dedicata alla Russia. Un evento che non passerà inosservato nel Sito Espositivo.

    Alla cerimonia d'apertura della giornata sarà presente il Presidente della Federazione Russa Vladimir Putin, accolto dal nostro Presidente del Consiglio Matteo Renzi. Vladimir Putin e Renzi, apriranno la Giornata nazionale con i loro discorsi ufficiali a cui farà seguito la tradizionale sfilata lungo il Decumano: come sempre aperta a tutti.

    A seguire, alle ore 13.00, secondo programma, Putin e Renzi terranno una conferenza stampa congiunta presso l'Auditorium di Palazzo Italia. Alla conferenza istituzionale potranno prender parte solo i giornalisti. Ma i momenti di festa continuano nel Padiglione Russia.

    Previsto un ampio programma di eventi musicali e d'intrattenimento dei turisti, i quali in gran numero hanno già visitato il padiglione: 443.080 persone scrivono sul sito ufficiale.

La musica al centro del programma

Gli eventi celebrativi della giornata nazionale sono accompagnati da molta musica della tradizione russa. E annunciata la presenza di molti cori e corpi di ballo.

    Tra questi il gruppo musicale daghestano "Lezginka", fondato nel 1958, con una forte composizione multietnica. I 35 artisti rappresentano ben 30 diversi popoli del Caucaso. Si esibisce anche il Coro del Monastero ortodosso "Sretenskij", composto da monaci e studenti del seminario. Eccezionalmente, ad accompagnare il coro monastico ci sono i cantanti dell'Accademia d'arte corale, del Conservatorio di Mosca, dell'Accademia di musica "Gnesin".

    Si esibisce anche la Filarmonica statale "G. Tukay" della Repubblica del Tartastan, attiva da ben 75 anni. Per il ballo tradizionale russo, arriva il gruppo di canto e ballo cosacco "Stanitsa", fondato nel 1981 a Volgograd e vincitore di vari premi nazionali.

La Mascotte Roly-Poly-Bear

La Russia ha dato vita a una sua mascotte di padiglione attraverso un concorso nazionale. Si tratta di un orsetto-matrioshka al quale non è stato ancora trovato un nome. Il compito di trovargli un nome è stato affidato agli stessi visitatori.

    In occasione della giornata nazionale, viene finalmente reso pubblico il nome prescelto per la mascotte del padiglione russo. Per l'occasione è prevista la vendita di una versione speciale della mascotte, nel negozio di souvenir.

Assaggi della cucina tradizionale russa

Non manca l'aspetto culinario nella giornata. Presso il ristorante a vista del padiglione verranno distribuiti agli ospiti, assaggi di bliny con caviale, tortini tipici russi e il gelato. E per completare, si può assaggiare anche la cucina della tradizione tatara.

freccia su

 

Facebook NewsExpo   Google+ NewsExpo   NewsExpo

Youtube account Delicious account
WE-Women for Expo