Sri Lanka terra del tè di Ceylon festeggia Expo 2015

ballerino cingalese

Lo Sri Lanka festeggia la sua presenza a Expo tra le acrobazie. Foto Expo 2015/Daniele Mascolo. Altro momento acrobatico del ballerino cingalese in Piazza Italia. Ballerini cingalesi lungo il Decumano in questi affascinanti costumi. Piazza Italia. Acrobazie cingalesi per il National Day Expo 2015. Il Ministro John Amaratunga a Palazzo Italia. Al ministro Amaratunga viene spiegato il significato del Mediterraneo privo dell'Italia. Expo Centre. Ballerino dello Sri Lanka inaugura il National Day. Straordinari i costumi e le coreografie. Il Ministro John Amaratunga all'Expo Centre durante la Cerimonia inaugurale. Ballerinee cingalesi durante la performance d'apertura. Le percussioni accompagnano i movimenti dei ballerini e ballerine. Ammirevole la lavorazione in questo costume cingalese. Viceministro dell'Interno Filippo Bubbico. Ministro del Turismo e degli Affari religiosi per la religione cristiana, John Amaratunga. Firma del libro delle auorità a Palazzo Italia.
    icona css3menu.com    icona css3menu.com

In Sri Lanka dimora l'albero più antico al mondo

Sri Lanka, isola dell'Oceano Indiano, posta ai "piedi meridionali" dell'India, il 22 ottobre ha festeggiato il National Day. Una bella cerimonia d'apertura che ha coinvolto tanti visitatori. Ballerini dagli abiti sontuosi e colorati, si sono esibiti in vere acrobazie, continuate poi lungo il Decumano per la parata. E in Piazza Italia, gli acrobati cingalesi, hanno dato prova delle loro doti migliori.

    Dallo Sri Lanka è arrivata a Milano una nutrita delegazione rappresentata dal Ministro del Turismo e degli Affari religiosi per la religione cristiana, John Amaratunga. Con lui il Ministro dell'Industria e del Commercio Rishad Badhiutheen, l'Ambasciatore dello Sri Lanka in Italia Day Pelpola e il Commissario Generale del padiglione Sri Lanka Rohantha Athukorala.

    La delegazione cingalese è stata accolta dal Viceministro dell'Interno Filippo Bubbico e dal Commissario Generale Expo 2015 Bruno Antonio Pasquino. Al termine della cerimonia dell'alzabandiera e dopo aver partecipato alla sfilata lungo il Decumano, le delegazioni hanno raggiunto Palazzo Italia per la visita e per il pranzo ufficiale.

Il Padiglione Sri Lanka

Il Padiglione Sri Lanka è collocato nel Cluster Frutta e Legumi. Il tema della sua partecipazione è "Un paradiso Verde", scelto per amplificare quelle che sono le sue doti turistiche e paesaggistiche. Terra di spezie, pietre preziose e del té di Ceylon, che durante il National Day è stato servito ai visitatori per festeggiare la giornata.

    In questi 6 mesi di Expo, i visitatori hanno potuto apprezzare la scultura dell'Albero di Bo, che raffigura l'albero di Ficus Religiosa più antico al mondo: datato III sec. a.C. Un padiglione di ben 1500 metri quadri, ben strutturato al suo interno.

I discorsi d'apertura

«La nostra partecipazione all'Esposizione Universale ci ha permesso di incontrare numerosi Paesi di tutto il mondo — ha esordito il Ministro Amaratunga —, valorizzando le nostre risorse e i prodotti di alta qualità di cui disponiamo. Abbiamo dimostrato di essere un popolo ospitale e operoso. Sono convinto che grazie alla partecipazione a Expo Milano le relazioni tra i nostri Paesi cresceranno ancora di più».

    Il Viceministro Bubbico ha confermato i saldi rapporti che intercorrono tra i due Paesi, ricordando la numerosa comunità presente in Italia: «I rapporti tra Italia e Sri Lanka sono tradizionalmente buoni, soprattutto alla luce della consistente comunità cingalese presente in Italia che conta oltre 100 mila presenze. Il tema scelto dallo Sri Lanka per la partecipazione a Expo Milano 2015, 'Un Paradiso verde', rappresenta perfettamente le straordinarie ricchezze delle risorse culturali e paesaggistiche di una nazione unica nel suo genere. In particolare, il tè di Ceylon è noto per essere il più salubre del mondo perché privo di residui tossici».

freccia su

 

Facebook NewsExpo   Google+ NewsExpo   NewsExpo

Youtube account Delicious account
WE-Women for Expo