François Hollande in visita a Expo Milano, accolto da Matteo Renzi

hollande

Hollande e Renzi lungo il Decumano. Foto: Expo 2015. Il leader francese e il presidente del consiglio italiano, a piedi verso Padiglione Francia. Il cordone di sicurezza intorno François Hollande. Francois Hollande e Matteo Renzi al termine della conferenza stampa congiunta. Fotografie: Expo 2015/Daniele Mascolo. Hollande visita il Padiglione Francia. Firma del libro d'onore all'esterno del Padiglione Francia. Hollande visita la mostra di Palazzo Italia.  Il Presidente francese firma la Carta di Milano. Gruppo di giovani animatori francesi intrattengono il pubblico all'esterno del padiglione. Il Presidente francese rientra in macchina al termine della visita. Matteo Renzi scherza affettuosamente con un bambino nel Sito Espositivo. Il Padiglione Francia Expo 2015. Fotografie: Expo 2015/Daniele Mascolo. Esposizione di pentolame usato nella cucina francese. Il Padiglione visto dall'esterno nella sua particolare forma Un tributo alla pesca e a quanti ci lavorano.
    icona css3menu.com    icona css3menu.com

Stretto cordone di sicurezza intorno alla massima autorità di Francia

Nella giornata dedicata al National Day della Francia, primo giorno dell'estate, François Hollande arriva all'Expo 2015 protetto da un forte cordone di sicurezza. Tanto imponente, da non permettere molto il contatto neanche con i media accorsi numerosi all'Esposizione Universale.

    Dal punto di vista puramente politico, l'incontro del Presidente della Repubblica Francese con il Presidente del Consiglio Italiano, Matteo Renzi, non è stato un semplice incontro cordiale, per festeggiare insieme la presenza francese all'Expo di Milano. La questione migranti al confine tra i due Paesi è spinosa e ai limiti dell'incidente diplomatico, in ogni momento.

    Hollande visita il Padiglione Francia accompagnato dal Presidente del Consiglio italiano, dove firma il libro degli ospiti. Quindi la visita si sposta presso Palazzo Italia. In questa sede avviene l'incontro riservato tra i due, al termine del quale tengono una conferenza stampa congiunta, sancita dalla stretta di mano immortalata nella galleria fotografica.

    Di tutt'altro aspetto il lato festoso della giornata. il 21 giugno è stato scelto dall'Unione Europea come Giornata della musica. Ricorrenza storica per la Francia che da oltre 30 anni organizza numerosi eventi in tante città. Non ha fatto mancare la musica all'Expo, con la presenza di Nicolas Godin degli AIR, dei Jabberwocky presso il FoodTruck Peugeot. E durante la giornata si sono alternati alla consolle, i Dj Pablo Valentino e Yuksek.

SUGGERITE

David Cameron

Visita di Cameron all'Esposizione Universale

Vladimir Putin

Vladimir Putin a Expo 2015

Miro Cerar

National Day Slovenia

freccia su

 

Facebook NewsExpo   Google+ NewsExpo   NewsExpo

Youtube account Delicious account
WE-Women for Expo