Musica e cioccolato al National Day Saõ Tomé e Principe

Giornata nazionale Sao Tome

Il Commissario Expo Bruno Pasquino e il Ministro Agostinho Fernandes. Foto Expo 2015/Daniele Mascolo. L'accoglienza al Ministro Agostinho Fernandes appena giunto all'Expo Centre. Il gruppo Felipe Santos canta all'Expo Centre. Il coro di bambini della scuola G. Puecher di Milano al National Day Saõ Tomé e Principe. Commissario Expo 2015 Bruno Antonio Pasquino al National Day Saõ Tomé. Ministro dell'economia Agostinho Fernandes a Expo Milano 2015 per la festa di Saõ Tomé e Principe. Gli spettatori presenti all'alzabandiera nel giorno delle isole Saõ Tomé. Le autorità ascoltano la musica dei Felipe Santos. Sbandieratori del Palio di Asti. La performance degli sbandieratori di Asti. Il Palio di Asti a Expo Milano 2015 per il National Day di Sao Tome e Principe. Il Palio di Asti apre la parata per il National Day di Saõ Tomé e Principe. Il Palio di Asti sfoggia sontuosi abiti d'epoca. Immagine di donna del Sao Tome e Principe scattata nel Cluster Cacao. Foto dalla festa presso il Cluster Saõ Tomé e Principe svolta nel Cluster Cacao. Berretto del Sao Tome e Principe. Una coppia balla allegramente durante il concerto dei Felipe Santos. Questi bambini cantano l'inno delle isole Saõ Tomé. Una bambina con la bandiera nazionale di Saõ Tomé. La delegazione di Sao Tome e quella italiana sfilano sul Decumano verso il Cluster Cacao. Ingresso del Ministro Agostinho Fernandes nel Cluster Cacao a Expo Milano 2015. La delegazione dell'isola africana dona alcuni oggetti ricordo al Commissario Pasquino. Ecco il momento in cui il Commissario Generale Expo 2015 ringrazia per i doni ricevuti Interno del padiglione Saõ Tomé e Principe. Il concerto nell'area del Cluster Cacao per la Giornata del Saõ Tomé. Interno del Cluster Cacao e Cioccolato visto dall'alto. Il chitarrista dei Felipe Santos. Musica per il National Day Saõ Tomé e Principe. Sacco contenente cacao di Saõ Tomé e Principe. Lo chef Davide Comaschi nel Cluster Cacao. Un passaggio dello show cooking di Davide Comaschi. Il pasticcere Davide Comaschi prepara le sue creazioni al cioccolato. Ed ecco il primo piano dei dolci al cioccolato di Davide Comaschi. Ancora una fase del riempimento con cioccolato di Saõ Tomé e Principe. Davide Comaschi rifinisce i suoi dolci al cioccolato. Guarnitura finale dei dolcetti al cioccolato di Saõ Tomé. L'opera dolciaria compiuta nel Cluster Cacao. Secondo show cooking nel Cluster del Cacao. Questa volta viene spiegata la preparazione... ...di un pezzo di cioccolata dell'isola equatoriale di Sao Tome.
    icona css3menu.com    icona css3menu.com

Arcipelago Equatoriale esportatore di bontà

Saõ Tomé e Principe piccola isola proprio sulla linea dell'Equatore nell'Oceano Pacifico. Una carica di energia e di vitalità da fare invidia a popoli di più grandi dimensioni e storia. Il 27 settembre, il Paese africano ha vissuto il suo National Day nel Cluster Cacao e Cioccolato, dove trova posto l'area espositiva.

    Hanno intonato gli inni nazionali di Saõ Tomé e dell'Italia, il coro strumentale dei bambini della scuola G. Puecher di Milano, che collabora con la Ong Alisei attiva nell'isola africana. Al termine della cerimonia, poi, il Palio di Asti si è esibito davanti l'Expo Centre, per poi sfilare sul Decumano fino all'ingresso del Cluster Cacao.

    Nel Cluster del Cacao è iniziata la vera festa. Prima uno show cooking dedicato al cioccolato, ospite il pasticciere Davide Comaschi. Quindi un concerto del gruppo Felipe Santos, che ha fatto ballare le coppie presenti nel Cluster. Numerosi, infatti, i visitatori che hanno partecipato agli intrattenimenti, come testimoniano le foto.

Interventi istituzionali alla Cerimonia inaugurale

A rappresentare il governo di Saõ Tomé e Principe il Ministro dell'Economia e della Cooperazione Internazionale Agostinho Fernandes. Mentre per l'Italia ed Expo 2015 era presente il Commissario Generale Bruno Pasquino.

    Ecco alcuni brani del discorso pronunciato dal Ministro Agostinho Fernandes: «Biodiversità, cacao e la cultura della felicità: tutto questo è Saõ Tomé e Principe. Il nostro Paese scommette sulla cultura, sul turismo e sulla pesca. Siamo coscienti che la realizzazione di un modello di vita degna e felice presuppone il passaggio dall'assistenza all'istaurazione di accordi economici che possano contribuire allo sviluppo del Paese. In questa prospettiva, Expo Milano 2015 si presenta come un'opportunità importantissima per aumentare gli investimenti esteri, fonte di ricchezza, occupazione e riduzione della povertà».

    Di biodiversità ha parlato anche il Commissario Pasquino nel su intervento all'Expo Centre: «La collocazione geografica delle isole di Saõ Tomé e Principe ha creato una diversità biologica all'interno del Paese che si compone di ecosistemi diversificati, foreste, pianure, savane e paludi. La partecipazione del Paese a Expo ha come scopo principale la presentazione di un progetto pilota che dimostri come sia possibile conciliare la biodiversità e lo sfruttamento del cacao, garantendo allo stesso tempo una migliore qualità della vita per la popolazione».

freccia su

 

Facebook NewsExpo   Google+ NewsExpo   NewsExpo

Youtube account Delicious account
WE-Women for Expo