Uganda National Day Expo 2015: le immagini

Gruppo ugandese

Nedere Troupe per il National Day Uganda Expo Milano 2015. Foto Expo 2015/Daniele Mascolo. Esibizione della Nedere Troupe sul palco dell'Expo Centre. I tamburi ugandesi risuonano nel Sito Espositivo. Danze tribali accompagnate dal ritmo dei tamburi a Expo Milano 2015. L'Uganda ha festeggiato con coreografie coinvolgenti il National Day Expo. Il Ministro Kyambadde durante l'alzabandiera. Il Sottosegretario Paola De Micheli al National Day Uganda. Ministro del Commercio e dell'Industria Amelia Kyambadde. Il gruppo Nedere Troupe accoglie le delegazioni all'Expo Centre. Le delegazioni ugandese e italiane alla sfilata. La Parata dell'Uganda a Expo Milano 2015 per il National Day. L'Uganda ha festeggiato per una intera settimana la sua presenza a Expo 2015. Le percussioni con tradizionali strumenti musicali hanno animato la parata dell'Uganda. Ecco le ballerine ugandesi durante la sfilata. La bandiera dell'Uganda all'Esposizione Universale di Milano. L'arrivo dei musicisti presso il Padiglione Uganda nel Cluster Caffè. Il ministro ugandese Kyambadde nel Padiglione Uganda. L'esposizione interna del padiglione Uganda. Un'altra area del Padiglione Uganda. l Ministro Kyambadde firma la Carta di Milano. Ministro del Commercio e dell'Industria Amelia Kyambadde fotografata a Palazzo Italia. Il Ministro Kyambadde a Palazzo Italia accompagnata dal Sottosegretario De Micheli. Ministro dell'Uganda Amelia Kyambadde firma il libro d'onore a Palazzo Italia. Scambio di doni tra il Ministro Amelia Kyambadde e National Day Uganda, foto di rito a Palazzo Italia.
    icona css3menu.com    icona css3menu.com

Un paese giovane che cresce grazie alle famiglie

L'Uganda all'Expo Milano 2015 è presente nel Cluster del Caffè, paese africano posto al centro e in zona equatoriale. Per il National Day del 3 luglio ha preparato una grande festa durata fino al 7 luglio. In particolare il padiglione, durante la settimana dell'Uganda, ha visto la presenza dell'artista Nuwa Wamala Nnyanzi, che ha presentato il batik: particolare tecnica per colorare i tessuti.

    Il National Day dell'Uganda è stato aperto dalle coreografie e musiche della Nedere Troupe, esibitasi sul palco dell'Expo Centre, mentre le delegazioni ugandese e italiana facevano il loro ingresso.

    Per l'Italia c'era il Sottosegretario di Stato all'Economia Paola De Micheli e il Commissario Generale di Expo 2015 Bruno Pasquino. Mentre la numerosa delegazione ugandese era guidata dal Ministro del Commercio e dell'Industria Amelia Kyambadde.

    «La presenza dell'Uganda a Expo Milano 2015 — ha dichiarato il ministro ugandese al termine dell'alzabandiera — è una grande opportunità per presentare il nostro Paese alla comunità internazionale, rinforzare legami già esistenti e creare nuove partnership. Per l'Uganda è l'occasione per valorizzare numerosi prodotti, dal caffè al pesce, dai pellami all'artigianato».

    L'importante ruolo che l'Uganda riveste all'interno del continente africano, è stato sottolineato dal Sottosegretario De Micheli nel suo intervento: «È una nazione giovane, che avrà un ruolo decisivo in Africa e non solo per quanto riguarda il dibattito sulla sicurezza alimentare, ma anche per l'agricoltura che sta rivelando un potenziale straordinario».

    Dopo i discorsi d'apertura, la Nedere Troupe ha sfilato lungo il Decumano con i suoi suoni e ritmi travolgenti fino al Cluster del Caffè, dove il Ministro Kyambadde ha visitato il padiglione nazionale. In seguito ha omaggiato i padiglioni del Kenya e del Rwanda, presenti nello stesso Cluster, di una visita. Quindi il ministro ruandese si è spostata nel Cluster delle Spezie per fare visita all'area espositiva della Tanzania.

    A questo punto il ministro Kyambadde è stata accolta preso Palazzo Italia per la visita e la firma della Carta di Milano, quindi il pranzo ufficiale.

    Nel pomeriggio si è svolto il business forum dal titolo "Uganda, terra di opportunità: caffè, turismo e investimenti", rivolto principalmente a investitori italiani, in cerca di opportunità in Uganda. Nazione che sta vivendo un momento di prosperità, tanto che la crescita media del PIL, dal 2005 al 2014, è stata del 7.1% annuo. Ciò è avvenuto grazie a un governo stabile, una popolazione molto giovane e alle famiglie, le quali stanno mettendo le loro capacità imprenditoriali al servizio di tutti.

freccia su

 

Facebook NewsExpo   Google+ NewsExpo   NewsExpo

Youtube account Delicious account
WE-Women for Expo