Visita di Laura Boldrini Presidente Camera Deputati al Biodiversity Park

boldrini

Il Presidente della Camera dei Deputati Laura Boldrini a Expo 2015. Foto Expo 2015. Laura Boldrini lungo il viale del Biodiversity Park. Il Presidente di Bologna Fiere Duccio Campagnoli accompagna la Presidente. Un atto simbolico con la pianta dell'Associazione 'Donne in Campo'.
    icona css3menu.com    icona css3menu.com

E' necessaria una politica responsabile o sarà troppo tardi

Il Presidente della Camera dei Deputati Laura Boldrini, ha visitato Expo Milano 2015 e in particolare il parco della biodiversità, una delle aree tematiche dell'Esposizione Universale di Milano. La visita è avvenuta il 19 giugno 2015. Ad accompagnarla il Presidente di BolognaFiere Duccio Campagnoli e una delegazione dell'Associazione donne in campo della Confederazione italiana agricoltori.

    Il Biodiversity Park è un'importante area che mostra ai visitatori tutta la diversità naturalistica del nostro Paese dalle Alpi alle Isole; ed è gestito da BolognaFiere spa.

    Così ha commentato la sua permanenza nel Sito Espositivo Laura Boldrini: «Questa è una visita molto importante, perché è un posto dove c'è l'opportunità di vedere il mondo. Expo Milano 2015 ha il grande merito di rilanciare grandi temi, come nutrizione e sostenibilità che sono le grandi sfide del futuro».

    Di alimentazione e sostenibilità delle attività umane, la Boldrini sottolinea: «Si tratta di tematiche delle quali non si parla mai abbastanza ed è nostro compito affrontarle per rendere il pianeta sostenibile. Un'altra occasione di scambio sarà il summit di Parigi sul cambiamento climatico, fattore legato a quello che si discute all'Esposizione Universale perché è proprio a causa dell'apporto umano al clima che si innesta una modifica dell'agricoltura».

    Il Presidente della Camera dei Deputati ha messo in evidenza le responsabilità della politica, la quale non può più rimandare le sue decisioni e la necessità di affrontare insieme le sfide: «Dobbiamo poter trovare soluzioni globali, le sfide non si vincono più da sole e proprio per questo il grande merito di Expo Milano 2015 è stato quello di aver scelto un tema e affrontarlo coinvolgendo tutti i paesi. La politica deve affrontare tali questioni con risposte concrete o sarà troppo tardi».

    L'ultimo pensiero è rivolto all'Enciclica Laudato Sì di Papa Francesco, appena pubblicata: «Ritengo che sia importante per l'impegno che ci attende nei prossimi anni in merito alla sostenibilità. Riguarda credenti e non, non possiamo più rimandare decisioni a riguardo, soprattutto per il futuro delle prossime generazioni. Condivido le preoccupazioni del Papa e ritengo che debbano essere le stesse di una politica responsabile».

freccia su

 

Facebook NewsExpo   Google+ NewsExpo   NewsExpo

Youtube account Delicious account
WE-Women for Expo