Tour AIDDA for Expo 2015 approda a Milano per le Women's Weeks

L'Associazione delle imprenditrici italiane promuove un nuovo modello economico e di sviluppo

icona css3menu.com  icona css3menu.com

promemoria dell'evento AIDDA


L'Associazione imprenditrici e donne dirigenti d'azienda AIDDA, ha organizzato il convegno "Il ruolo del femminile nella definizione di un nuovo modello economico". L'incontro si svolge al primo piano di Padiglione Italia, Cardo nord ovest, il 4 luglio, alle ore 12.00. Per favorire un'ampia partecipazione, l'evento verrà ripetuto alle ore 13.00.

    Tra le partecipanti Ami Damba, Ambasciatrice culturale del Mali. Durante l'incontro le donne imprenditrici firmeranno il Manifesto "Women for Expo Alliance".

    L'evento è un momento di riflessione e di studio a partire dalla grande attenzione che nei paesi sviluppati si pone alla parità tra i sessi. L'Associazione vuole promuovere l'attitudine delle donne a far evolvere il modello economico attuale verso un modello economico basato sulla ricchezza reale e meno finanziaria. Un nuovo modello capace di ascoltare le esigenze dei lavoratori, per consentire un benessere psichico e fisico compatibile con l'ambiente.

Programma dell'evento

  • 12.00 - Franca Audisio, Presidente AIDDA, presenta il tema dell'incontro.

  • 12.15 - Firma del Manifesto "Women for Expo Alliance".

  • 12.30 - Antonella Giacchetti, Vice presidente AIDDA. Introduce la filosofia del tema di AIDDA per Expo.

  • 12.40 - Margherita de Cles, Presidente associazione Cuore del Mali onlus.

  • 12.45 - Ami Damba, Ambasciatrice culturale del Mali, presenta la sua testimonianza di vita e d'impegno sociale in Mali.

  • 13.00 - Conclude la Presidente nazionale AIDDA.

Il Tour AIDDA

L'incontro di domani è il punto di approdo finale di una tre giorni partita da Venezia il 2 luglio. Venezia sede di Expo Venice, dedicata al tema dell'acqua e legato a Expo Milano 2015. La tappa del 3 luglio, dedicata all'agricoltura al femminile, si è tenuta a Firenze.

    Il tour continuerà a Matera il giorno 9 ottobre, in cui si parlerà della situazione economico sociale attuale, dei principi del cambiamento, dei profili più idonei a un nuovo modello economico. Il 27 ottobre l'AIDDA tornerà all'Esposizione Universale con un programma da confermare.

AIDDA per Expo 2015

Un Paese che vuole crescere, svilupparsi e innovarsi, ha bisogno delle donne e delle loro capacità manageriali e gestionali. Bisogna incentivare la presenza delle donne nei luoghi di lavoro. Dove le donne portano il loro modello manageriale, sono capaci di stimolare il cambiamento e generare crescita economica e benessere per la collettività.

    Questi modelli sono frutto dell'ingegno, arricchiti dall'alta scolarizzazione cui le donne sono arrivate. Scolarizzazione che nel mondo ha raggiunto il 50% d'iscritte all'Università e il 56% nell'area OCSE.

    Ai governi e alla società civile spetta il compito di rimuovere i fattori che impediscono alle donne di trasformare la carriera scolastica d'eccellenza, in posti di lavoro di prestigio, che consentono anche la conciliazione vita-lavoro.

    Queste le parole della Presidente AIDDA e Ambassador Women for Expo Franca Audisio Rangoni: «...iniziamo il nostro percorso di dibattito sul ruolo del femminile nella definizione di un nuovo modello economico. Partendo dal superamento della parità di genere, occorre condurre le donne a divenire partner nei processi decisionali e all'interno della comunità internazionale, in direzione di un modello economico ecologico, ossia capace di armonizzare il locale e il globale».

freccia su

 

Facebook NewsExpo   Google+ NewsExpo   NewsExpo

Youtube account Delicious account
WE-Women for Expo